BlackBerry accetta la sentenza della International Chamber of Commerce International Court of Arbitration a favore di Nokia

L’azienda ha annunciato oggi che la Corte d’arbitrato internazionale della Camera di commercio internazionale si è pronunciata contro la società in una controversia contrattuale con Nokia Corporation.BlackBerry accetta la sentenza della International Chamber of Commerce International Court of Arbitration per il caso della controversia sui pagamenti depositata da Nokia.

Il 28 aprile 2016, Nokia ha presentato una richiesta di arbitrato presso l’International Chamber of Commerce International Arbitration. La controversia riguardava il fatto che determinati pagamenti dovuti in virtù di un contratto di licenza di brevetto tra le società fossero in effetti dovuti a Nokia in base ai termini dell’accordo. Il 29 novembre 2017, il collegio arbitrale ha assegnato a Nokia circa 137 milioni di dollari.

La controversia non ha comportato alcuna accusa di violazione della proprietà intellettuale e BlackBerry sta continuando a perseguire le richieste di violazione di brevetto nei confronti di Nokia tramite le cause presentate sia in Germania che negli Stati Uniti.

BlackBerry accetta la sentenza della International Chamber of Commerce International Court of Arbitration a favore di Nokia

In una dichiarazione preparata, la società ha dichiarato:

“BlackBerry è deluso dal fatto che la Corte di Arbitrato non sia d’accordo con le nostre argomentazioni del caso, ma accettiamo la loro decisione. Questa sentenza non modifica l’affermazione di BlackBerry che Nokia sta violando la nostra proprietà intellettuale e che siamo disposti a continuare a perseguire vigorosamente con rimedi legali negli Stati Uniti e in Germania “.

BlackBerry registrerà l’importo del premio come addebito unico GAAP.

Recommended Posts

Leave a Comment