Solutions Solutions ha elencato John Chen tra i 5 miglior CEO

L’autorevole Solutions Review ha pubblicato la sua lista dei miglior CEO sulla base di una serie di fattori, tra cui la quota di mercato, traiettoria di crescita e l’impatto di ogni persona la cui presenza diventa la più competitiva nel mercato globale del software. Alcuni top manager della lista sono con le loro aziende dal primo giorno, ma a prescindere dalla loro origine, ciascun Amministratore Delegato ha le proprie abilità e abilità uniche che consentono alle loro aziende di prosperare.

Solutions Solutions ha elencato John Chen tra i 5 miglior CEO

Solutions Solutions ha elencato John Chen tra i 5 miglior CEO

In questo elenco, secondo la versione di Solutions Review, anche il capo di BlackBerry John Chen è presente:

John Chen is the Executive Chairman and CEO of BlackBerry. He defines the company’s vision and goals, sets its strategy, and ensures the team’s execution matches corporate objectives. Chen has been with the company since November of 2013 and led Blackberry through pivoting from hardware icon to software leader. Prior to joining Blackberry, Chen had 30 years of engineering and management experience. He also successfully served as Chairman and CEO of Sybase Inc. for 15 years by re-inventing the company and leading it through 55 consecutive profitable quarters. Additionally, from 2012-2018, Chen served on the Board of the National Committee on U.S. China Relations.

Oltre al CEO BlackBerry nella lista del meglio del meglio c’erano Mike Gregoire di CA Technologies, Satya Nadella da Microsoft, Kris Hagerman da Sophos e Greg Clark di Symantec.

 

Recommended Posts
Showing 17 comments
  •  Silvana 
    Rispondi

    Difronte alla impossibilità di evolvere OS10, decisione presa a monte vista la presenza di un middleware Android nel sistema proprietario, credo che dovremmo caldeggiare per lo sforzo di BlackBerry, profuso a livello internazionale per la cibersecurity , ad offrirci l’Android più sicuro.
    Oggi Chen, dopo aver ritirato il premio Executive of Year di Ascend Canada nel 2017 , come miglior Ceo, si posiziona ancora una volta nella stella della leader chip per l’innovazione hi-tech.

  •  Silvana 
    Rispondi

    Giunto finalmente l’aggiornamento OS 10 via OTA, versione 10.3.3.2137. Operatore Tim – z10

  • SnackBerry
    Rispondi

    Mah, dipende dai punti di vista. In fondo è arrivato in un’azienda che faceva anche hardware ed oggi non lo fa più. E non per una scelta iniziale, perché di telefoni ne ha fatti produrre pure lui, ma fallendo ogni volta. Un CEO fenomenale avrebbe mantenuto tutte le produzioni, però risollevandole. Lascio perdere gli annunci “rimangiati”, come quello che l’azienda non avrebbe abbandonato l’os 10 (e gli ultimi due aggiornamenti dicono proprio il contrario) o le “battute” tipo quella che avevano aggiornato l’applicazione di Facebook (che era solo un link al sito mobile). L’essere passati a quella ciofeca di Android (che sta per prendersi un’altra mega multa europea), costringendo gli utenti a seguirne la strada, forzando pure la mano con la preannunciata chiusura del BB World, è stato proprio il colpo di spugna.

  • beam
    Rispondi

    John Chen ha fatto quello che un capace manager, non uno qualunque, doveva fare. Cioè realizzare il desiderio degli azionisti che, vendano patatine fritte o portaerei, è sempre uno: mantenere fisiologicamente il valore dell’investimento e remunerarlo. E per fare questo è stato costretto ad abbandonare OS10; nessuno sfugge alle leggi economiche del mercato:”se non hai una base installata consistente, o cambi sistema o chiudi”. io ho avuto decine di terminali prima RIM e poi BB, oggi ho un Keyone BE e non rimpiango OS10. Ma questa è solo la mia opinione

  • Davide
    Rispondi

    In BlackBerry, ha fatto quel che ogni manager di buon senso avrebbe fatto. Quando arrivò in azienda, BlackBerry, per un manager, era come un tiro telefonato per un portiere.
    Non gli perdonerò però l’aver abbandonato OS10.

  •  Silvana 
    Rispondi

    Dimenticavo di sottolineare come la grandezza di Chen e dei quattro Ceo selezionati lha fatta il SOFTWARE che è fondamentale per il business globale e lo sviluppo delle applicazioni: motore dell’innovazione.

  •  Silvana 
    Rispondi

    Giunto finalmente l’aggiornamento OS 10 via OTA, versione 10.3.3.2137. Operatore Tim – z10

  • SnackBerry
    Rispondi

    Mah, dipende dai punti di vista. In fondo è arrivato in un’azienda che faceva anche hardware ed oggi non lo fa più. E non per una scelta iniziale, perché di telefoni ne ha fatti produrre pure lui, ma fallendo ogni volta. Un CEO fenomenale avrebbe mantenuto tutte le produzioni, però risollevandole. Lascio perdere gli annunci “rimangiati”, come quello che l’azienda non avrebbe abbandonato l’os 10 (e gli ultimi due aggiornamenti dicono proprio il contrario) o le “battute” tipo quella che avevano aggiornato l’applicazione di Facebook (che era solo un link al sito mobile). L’essere passati a quella ciofeca di Android (che sta per prendersi un’altra mega multa europea), costringendo gli utenti a seguirne la strada, forzando pure la mano con la preannunciata chiusura del BB World, è stato proprio il colpo di spugna.

  • beam
    Rispondi

    John Chen ha fatto quello che un capace manager, non uno qualunque, doveva fare. Cioè realizzare il desiderio degli azionisti che, vendano patatine fritte o portaerei, è sempre uno: mantenere fisiologicamente il valore dell’investimento e remunerarlo. E per fare questo è stato costretto ad abbandonare OS10; nessuno sfugge alle leggi economiche del mercato:”se non hai una base installata consistente, o cambi sistema o chiudi”. io ho avuto decine di terminali prima RIM e poi BB, oggi ho un Keyone BE e non rimpiango OS10. Ma questa è solo la mia opinione

  •  Silvana 
    Rispondi

    Dimenticavo di sottolineare come la grandezza di Chen e dei quattro Ceo selezionati lha fatta il SOFTWARE che è fondamentale per il business globale e lo sviluppo delle applicazioni: motore dell’innovazione.

  •  Silvana 
    Rispondi

    Difronte alla impossibilità di evolvere OS10, decisione presa a monte vista la presenza di un middleware Android nel sistema proprietario, credo che dovremmo caldeggiare per lo sforzo di BlackBerry, profuso a livello internazionale per la cibersecurity , ad offrirci l’Android più sicuro.
    Oggi Chen, dopo aver ritirato il premio Executive of Year di Ascend Canada nel 2017 , come miglior Ceo, si posiziona ancora una volta nella stella della leader chip per l’innovazione hi-tech.

    • GinevraLago
      GinevraLago
      Rispondi

      Concordo con te

    • Davide
      Rispondi

      Finché alla voce kernel leggeremo Linux, di che Android sicuro vuoi parlare?

      •  Silvana 
        Rispondi

        Non so rispondere tecnicamente perché non ho le competenze necessarie Davide. Io so che BlackBerry ha messo mani anche sul sistema operativo apportando migliaia e migliaia di revisioni. Come dire innestandoci sopra i propri software.
        Che si chiami OS10 o Android sicuro a me non interessa.
        Il fine giustifica i mezzi!

      •  Silvana 
        Rispondi

        Vorrei aggiungere inoltre che ho smesso da qualche tempo di santificare un sistema operativo proprietario o chiuso.

        Mi spiego. Qualsiasi SO, anche lo stesso BBOS10 o Windows 10, liberato dalle applicazioni, diventa una saetta e guadagna in sicurezza.
        Dove sta l’arcano allora?
        Il nocciolo della questione consiste nel far girare le applicazioni in ambiente sicuro, monitorato e protetto.
        Dunque di cosa parliamo se qualsiasi utente desidera utilizzare un numero infinito di applicazioni?
        Perché le APK girano tranquillamente su OS10?
        Sto usando, per i noti motivi, l’APK di Whatsapp, addirittura con la video chiamata sul mio Z10, senza problemi..
        Un motivo ci sarà pure.

  • Davide
    Rispondi

    In BlackBerry, ha fatto quel che ogni manager di buon senso avrebbe fatto. Quando arrivò in azienda, BlackBerry, per un manager, era come un tiro telefonato per un portiere.
    Non gli perdonerò però l’aver abbandonato OS10.

Leave a Comment