Da sempre gli Utenti BlackBerry hanno avuto a che fare con Software forniti dalla casa canadese, software che servono principalmente per effettuare Backup e Ripristini dei propri dispositivi, come sappiamo non sono le uniche funzioni che ci mettono a disposizione ma contengono altre sfumature che semplificano e ci aiutano quotidianamente nel nostro modo di utilizzare il device. Questi software lavorano in ambiente “Windows Pc e Mac Pc”, nel 2013 BlackBerry come abbiamo già detto BlackBerry lanciava il suo nuovo sistema operativo, con esso aggiornava anche i software proprietari per gestire i device, prima di allora il software in questione era BlackBerry Desktop Manager con l’ avvento dei dispositivi BB10 si trasformò in BlackBerry Link ed è lo strumento che ci ha accompagnato fino ad oggi facendoci vivere con serenità sapendo di non rischiare di perdere il contenuto del nostro Dispositivo (visto che oggi c’ è tutto).

Ma qualcosa è cambiato lo sappiamo tutti, infatti con l’ evoluzione dei sistemi operativi per pc  molti utenti BlackBerry hanno iniziato ad accusare numerosi problemi e capricci di comunicazione tra BlackBerry 10 e BlackBerry Link installato in  ambiente Windows 10.

Impossibilitato a comunicare con il nostro BlackBerry, BBLink è uno strumento quasi inutile, è vero che ci sono altri strumenti che ci permettono di fare le stesse cose, ma non sono così semplici e alla portata di tutti.

Alla nascita di questa anomalia (e una cosa del tutto normale e fisiologica) inizia la “Paura” di perdere il contenuto del BB e non poter effettuare Backup, quindi primo istinto e quello di farsi una googlata per vedere in primis se è  un problema singolare o già noto, ahimè non solo scopriamo che non è un problema del tutto singolare, anzi “Windows 10 non è Ufficialmente Supportato da BlackBerry Link” quindi non resta che rassegnarsi.

Però prima di rassegnarsi del tutto bisogna valutare un’ altra sfumatura, durante la nostra Googlata abbiamo visto che il problema non è categorico, è vero che non è del tutto singolare ma è anche vero che alcuni utenti non lamentano questo tipo di problema. BBLink e Dispositivo comunicano senza alcun problema, quindi adesso con questa piccola guida cerchiamo di capire perché ad alcuni funziona e ad altri no.

Per prima cosa quando si verifica questo tipo di anomalia bisogna dare una controllatina alle impostazioni di connessione del dispositivo, in quanto come si dice di solito “Il posto più buio e sempre sotto la candela”.

Andare dal Vostro BB10 in “Impostazioni/Reti e Connessioni/Usb” e assicuratevi che le impostazioni siano a “off” come nello screen sopra.

Se nelle seguenti Impostazioni una, più di una, o tutte sono in “on”, BlackBerry link riconoscerà il dispositivo ma non si connetterà ad esso, quindi in un caso come questo o simile:

  • mettere tutte le spunte in “Off”;
  • chiudere BBlink;
  • collegare il dispositivo;
  • aprire BBlink.

E’ molto facile attivare “La modalità memorizzazione di massa Usb o la modalità solo ricarica” involontariamente in quanto vengono proposte automaticamente se si collega il BlackBerry via cavo ad un PC in cui non sia installato BlackBerry Link.

Qualora dopo aver tentato nel modo indicato sopra il problema persiste, sappiate che  non è più un problema di impostazioni ma sicuramente di Driver. Che fare in questo Caso??

Semplice seguire questo piccolo suggerimento

(Assicurarsi sempre che le impostazioni di connessioni usb siano in “OFF”)

  • Spegnere il Dispositivo
  • Aprire BBlink
  • Collegare il Dispositivo via cavo
  • Avviare il Dispositivo Tenendo Premuto contemporaneamente al tasto accensione il tasto volume “su”

Fatto ciò il dispositivo risponde accendendo il Led di colore rosso e il Pc farà segno di aver riconosciuto una nuova periferica.

‘Questa procedura non fa altro che reinstallare il driver Usb, lo stesso si può fare manualmente con procedimenti complessi, lunghi e rognosi’

 Ci tengo a precisare che questo metodo non è ufficiale, e siccome BlackBerry link non supporta ufficialmente Windows 10, potrebbe anche non funzionare, pertanto queste descritte sono metodologie da utilizzare solo come ultimo tentativo prima di rassegnarsi del tutto.

Spero di essere stato utile e chiaro.

E fateci sapere tramite commenti cosa ne pensate.

Grazie. 

MaLoS