Ecco perché il prossimo BlackBerry sarà il più bello di sempre (secondo me)

Ci sono almeno due circostanze che, secondo me, potrebbero portare grossi vantaggi a BlackBerry e ai suoi prossimi dispositivi, analizziamoli.

1) Il mondo Android subirà a breve profondi cambiamenti. Questo a seguito della sentenza comminata a Google con una multa record di 4,3 miliardi di euro da parte della vigilanza europea sulla concorrenza, per abuso di posizione dominante riguardo il sistema operativo Android. Nello specifico, questa contempla:

– La richiesta ai produttori di preinstallare l’ app Google Search e il browser Chrome, come condizione per il rilascio della licenza dell’ app store di Google (Play Store).

– Pagare alcuni grandi produttori e operatori di telefonia mobile, a condizione che preinstallassero sui propri dispositivi, esclusivamente l’ app Google Search, come motore di ricerca.

– Impedire ai fornitori che volevano preinstallare le app di Google, di vendere anche un singolo dispositivo smartphone funzionante con versioni alternative di Android non approvate da Google (i cosiddetti “Android forks”).

Queste pratiche hanno negato ai rivali la possibilità di innovare e competere in base ai propri meriti e noi, che seguiamo BlackBerry da anni, le conosciamo bene.

In conseguenza a ciò, nei prossimi mesi, alcuni telefoni Android potrebbero non includere versioni preinstallate delle app web browser Chrome, Google Search e l’assistente vocale di Google. Potremmo cioè vedere più smartphone che funzionano con sistemi operativi diversi, basati ancora su Android ma con un loro aspetto e funzionalità differenziate.

Se vediamo quello che ha fatto BlackBerry negli ultimi anni in cui è entrata nel mondo Android, non possiamo non notare che questa è proprio la strada che sta perseguendo, con lo sviluppo massivo delle proprie app e con i propri sistemi hardware di sicurezza. Insomma possiamo ben sperare che BlackBerry in futuro possa sempre più distinguersi grazie all’ esperienza accumulata anche con BB10 “Android compatibile”.

2) Il nuovo sistema operativo Android 9 Pie, porta con sé una gestualità che è quella del BB10 in chiave più moderna. Ovvero, in luogo dei tre famosi “tasti touch” posizionati nel basso schermo, è presente un sistema touch che strisciando verso l’alto attiverà il menu, mentre orizzontalmente elencherà le app aperte ecc. Questa miglioria, applicata a un nuovo dispositivo BlackBerry con tastiera, fa immaginare uno schermo che guadagnerà oltre un centimetro di visualizzazione, al posto del “fascione” nero che ospita i tre tasti principali fino ad oggi adottati da Android.

Secondo me, solo questo aspetto del nuovo sistema operativo, aumenterà a dismisura il fascino dei dispositivi BlackBerry con la sua esclusiva tastiera fisica.

Di solito si dice che il nuovo dispositivo è il più bello mai prodotto, e non sempre è vero. Ma per il prossimo dispositivo BlackBerry, secondo me, gli ingredienti migliori ci sono tutti.. Il Key2, come dimensioni usabilità e produttività, è il massimo.. con la gestualità BB10, lo schermo sfruttato fino ai bordi senza i tre tasti base, le app BlackBerry che sostituiscono quelle di google, magari una sezione audio stereo potenziata e un software migliorato per le telecamere..

no non sto sognando, tutto lascia pensare che queste saranno le qualità del prossimo Key3, e si potrà dire davvero, il più bello di sempre.

Naturalmente il prossimo BlackBerry sarà molto più bello di questa ricostruzione video, ma intanto cominciamo a immaginare qualcosa..

Recommended Posts
Showing 50 comments
  • Michelin68
    Rispondi

    Z30 forever!!!!!!!

  • Michele
    Rispondi

    Uffaa, io sono in un dilemma shakespeariano k2 o aspetto l’uscita del possibile k3? Possiedo un Passport sin dai tempi d’uscita, perfetto esteticamente (sempre usato naked) ma ogni tanto si blocca, ciò non toglie che sia un portento. Ho guardato altri brand, che non mi entusiasmano affatto, No pkb no party. L’unica cosa che mi frena per il k2 è l’audio mono ed in uno smartphone del 2018 non si può sentire.

    • GinevraLago
      GinevraLago
      Rispondi

      Per poter decidere devi attendere l’ uscita del k3, ma di solito il dispositivo più recente è sempre il migliore, non credi? Buongiorno a tutti

  • Alberto
    Rispondi

    E quindi cosa faccio? Volevo sostituire il mio K1be con il K2 perché la ricezione dovrebbe essere di molto migliore e mi dite che è quasi vecchio come concezione.. restare come sono ora non mi va, K1be bellissimo e iconico ma qualche problemino ce l’ha.
    I dubbi restano e aumentano 🙁

    • custer
      custer
      Rispondi

      Il mio ragionamento nell’articolo era in prospettiva a tempi non brevi.. Ad oggi io non rinuncerei mai al Key2 per aspettare non si sa cosa a non si sa quando.. Oltretutto poterlo acquistare a 350 euro con l’offerta Tim, credo sia una occasione imperdibile.. Insomma io dubbi non ne ho!

      • Alberto
        Rispondi

        Vero. A 350€ lo comprerei di corsa, solo che è introvabile, oppure semplicemente non esiste. 649€ è il prezzo della Tim per quanto riguarda il K2. Purtroppo.

        • custer
          custer
          Rispondi

          Non è introvabile devi essere un cliente Tim e sottoscrivere il pagamento alle condizioni fissate

          • Alberto
            Rispondi

            Ok ci riproverò. Io sono cliente Tim business e forse è diverso, ma secondo te c’è un’effettiva differenza nella ricezione del K1 black edition, a mio modo non eccezionale, e quella del K2?

            • custer
              custer
              Rispondi

              Io onestamente non riesco a capire fino a dove la mancanza di ricezione possa essere colpa del segnale o del telefono.. Nell’uso quotidiano mi capita di perdere il segnale ma ora ho anche Iliad, prima avevo Wind, e queste compagnie non eccellono per la potenza del segnale 😀 insomma non ho dati riscontrabili da fornirti in proposito, per me funziona bene anche sotto questo punto di vista

        •  Silvana 
          Rispondi

          Compralo sul sito originale :
          https://eustore.blackberrymobile.com/

    • Davide
      Rispondi

      Comprati un Classic o un Passport, altro che K1 e K2

  • Roberto Marino
    Rispondi

    nella vita così come negli smartphone bisogna essere fortunati. Lo Z10 è stato un incubo. Il contratto con Tim mi ha salvato. Cambiati 3 nel giro di pochi mesi. Scaldavano batterie fuori uso in poche ore tastiera piccola. Meno male che arrivò il PPSE e sono rimasto in BB. lo Z10 l’ho regalato. mai più

  • AlbertoDR
    Rispondi

    Io continuo a credere che un Classic e uno Z10 con a bordo Android versione di BlackBerry sarebbero stupendi 😀
    Quanto vorrei esistessero (ecco magari con un Z10 con batteria migliore e un Classic più leggero).

    • Danny
      Rispondi

      No! Ti prego! Un Classic (che uso tutt’ora ogni giorno) con Android, MAI! BB10, su questo dispositivo è davvero il top! BB10, rimane tutt’ora il top, peccato che nessuno lo abbia compreso.

  • custer
    custer
    Rispondi

    Questa è la mia personalissima classifica:
    2018 Key2
    2017 Motion
    2017 Keyone
    2016 Dtek60
    2015 Priv
    2014 Passport
    2013 Z30
    2013 Z10
    2012 Playbook
    2011 Torch 9860
    2010 Torch 9800
    2009 Storm2 9520
    2008 Storm 9500
    2006 Pearl 8100
    .. Va be l’avete capito, coincide con i blackberry che mi sono passati tra le mani, però non potevo smentirmi, l’ultimo è sempre il migliore 😀

    • Juri
      Rispondi

      : D : D Bold per me, ma non sono andato oltre i BB10

    • Danny
      Rispondi

      …l’ultimo vero BlackBerry, ovvero l’ultimo pensato e progettato dai Canadesi, è stato il Priv. Gli altri, oddio, definirli BlackBerry…mah…di nome, ma di fatto sono dei TCL Android, su cui gira software BlackBerry, usufruibile da tutti, basta andare a scaricaserlo sul playstore.

    •  Stefano 
      Rispondi

      Io non ricordo né gli anni né i modelli, ma so che ho quasi sempre avuto BlackBerry.
      Il primo: Pearl 8100. Venivo da un Nokia aziendale e non sentivo nulla. Passando a BlackBerry mi si è aperto un mondo di ascolti al top.
      Il secondo: Curve. Tastini piccoli che presto hanno lasciato il posto ad un Bold 9900.
      Dal Bold al Q10 il passo è stato breve col primo bb OS 10 che era una favola!!!! Poi è venuta l’ora dello Z10 che in un paio d’anni ha consumato la batteria. Alla fine sono approdato al Leap. Poca spesa, tanta resa. Per il momento mi sono fermato qui. I soldi sono pochi e pagare a rate un telefono, per me, è immorale. Fin che dura….
      .

  •  Cristian 
    Rispondi

    Io proseguo con il mio z10 senza problemi. Mia moglie ha il k1. Funziona ancora alla grande. Quando sarebbe prevista l’ uscita di un nuovo BlackBerry con Android 9?

    • custer
      custer
      Rispondi

      Niente di ufficiale, ma credo se ne parli per il prossimo anno.

  • Fidelio
    Rispondi

    Buonasera. Si sa qualcosa della commercializzazione in Europa della serie Evolve?

    • custer
      custer
      Rispondi

      Su Amazon di alcune nazioni lo si trova, ma è un rischio acquistarlo in Europa per la mancanza di un distributore locale che ne preveda l’assistenza.

      • Danny
        Rispondi

        È sempre stato un rischio comprare un BlackBerry. Anche quando copriva percentuali di vendita top sul mercato degli Smartphone, all’epoca avevo l’8900, trovare un centro assistenza era pressoché impossibile, si compravano a scatola chiusa. Senza considerare che la maggior parte dei rivenditori e call center, non sapevano darti neppure notizie certe sul funzionamento: il BIS, che mistero! È sempre stato così con BlackBerry, prendere o lasciare. C’è da dire che in tanti anni, non mi hanno mai lasciato a piedi, e forse sta qui la grandezza di questi dispositivi, non hanno bisogno di centri assistenza.

        • Ruggero
          Rispondi

          confermo quanto dici a me uno Z10 era entrato nell’acqua
          display nero luce torcia accesa e dopo 3 giorni funziona che era una meraviglia
          il punto forte di BlackBerry è il sistema operativo proprietario e la robustezza dell’hardware

    • Jn_2410
      Rispondi

      Ciao, a quanto visto su instagram pare sia uscito in Russia, è il primo paese oltre l’India.

      Un saluto

      • GinevraLago
        GinevraLago
        Rispondi

        Si è disponibile,Evolve, attraverso lo shop BlackBerry in Russia da diversi giorni,dobbiamo sperare che la disponibilità sia estesa anche a noi,se ciò sarà possibile farò l articolo.

  • SMS
    Rispondi

    Z10 all’uscita è stao il telefono avanti anni rispetto al mercato di quel periodo , ma purtroppo aveva la durata della batteria da schifo

    • custer
      custer
      Rispondi

      Condivido!

    •  Silvana 
      Rispondi

      Sinceramente la ritengo una cantonata canadese. Forse l’unica. Un telefono meraviglioso come lo Z10 con una batteria da spia notturna

      • custer
        custer
        Rispondi

        Una cantonata dettata dalla fretta (era necessario mettere subito sul mercato un prodotto che potesse confrontarsi con iPhone e Android) e dalla sottovalutazione della richiesta di risorse delle “social” apps, sempre attive. su un nuovo sistema operativo non collaudato.. Insomma i dispositivi blackberry precedenti, tipo i Bold, avevano batterie sull’ordine dei 1230 mAh, all touch come lo storm avevano un 1400 mAh, per cui uno Z10 con una batteria da 1800 mAh poteva sembrare più che sufficiente e comunque era più grande di quella dell’iphone dell’epoca (4 o 4s) che aveva una batteria di 1430 mAh.. Per fare un esempio, mia madre sta tuttora usando uno Z10 e per il suo uso, gli dura più di tre giorni, a me durava una mattinata.. Questo per dire che non era facile capire come si sarebbero sviluppate certe App e come avrebbero inciso sulla durata delle batterie.

        •  Silvana 
          Rispondi

          Purtroppo non posso condividere l’aspetto energetico di questo telefono pur essendo modernissimo nella sua struttura, ed elegantissimo nelle gestures.
          A me la batteria dura un’ora. Sono uscita dall’ufficio ed era carica al 100/100. Dopo un’ora di continuo utilizzo sul treno, e’ al 25/100.

          • Frank65
            Rispondi

            Silvana prova a comprare un’altra batteria…

            • Davide
              Rispondi

              Infatti. Io lho comprata nuova di recente e mi fa tranquillamente con un uso abbastanza pesante, 8/10 ore.

          • Marco69 K1
            Rispondi

            Se la batteria è ancora originale, magari 6 anni son tanti e, come dice Frank65 forse è meglio sostituirla… in alternativa potrebbe essere un app troppo energivora… personalmente mi sono accorto che su mio PP avevo Dropbox che mi utilizzava un sacco di batteria.. ho eliminato app e adesso va che è una meraviglia… mah…

  • Frank65
    Rispondi

    La mia classifica, ovviamente in relazione all’epoca nella quale sono usciti:
    1. Z10;
    2. Z30;
    3. Classic
    4. Bold 9900
    5. Bold 9700/9780
    6. Bold 9790
    7. Pearl 8100
    8. Curve 9360
    9. Passport
    10. Key2

    • custer
      custer
      Rispondi

      Uaoo! il Pearl 8100 .. Il mio primo BlackBerry .. Fantastico

      • Frank65
        Rispondi

        Eh si Custer….l’8100 fu anche il mio primo BlackBerry. Primi mesi del 2007, la push-mail, tastiera qwerty con i tastini piccoli piccoli ma un grande sistema di assistenza alla scrittura.
        Lo presi dapprima nel classico colore black, poi rosso e poi anche argento. Poi presi anche la sua evoluzione, il Pearl 8120 colore ametyst, bellissimo!!
        Da allora ho avuto solo BlackBerry, ne ho avuto una quindicina tutti diversi, mai provato null’altro.
        Proseguo da anni col mio Z10.
        Va ancora alla grande, quando lo lascio sul tavolo molti lo guardano incuriositi. Uno smartphone senza tasti fisici. Apple solo l’anno scorso e’ giunta a togliere il tasto fisico, nel 2017. E lo Z10 e’ del 2013, se non erro.
        Che dire di più…..

        • custer
          custer
          Rispondi

          Anche Android 9 non prevede più i tasti base classici.. E le gestualità dei nuovi iPhone o android, sono molto simili a quelle introdotte da blackberry nel 2013 con lo Z10 e ancora prima nel 2012 dal Playbook.

      •  Silvana 
        Rispondi

        Calma Custer, stai parlando della versione lite del Bold, che costava quasi il doppio ed era adottato dalle aziende. Il Pearl era per i ragazzi.

        • custer
          custer
          Rispondi

          Sisi.. Però all’epoca i gestori lo regalavano con un nuovo contratto e non ero ancora malato di blackberryte acuta 😛

  • custer
    custer
    Rispondi

    Mi sorprende la tua posizione del Passport, solo ottavo su dieci?

    • Danny
      Rispondi

      è bellissimo, UNICO, lo utilizzo alternandolo al Classic (anche se uso quasi esclusivamente quest’utimo), ma ha la pecca nell’ergonomia, francamente mediocre.

      •  Silvana 
        Rispondi

        Spiegami perché il Passport ha una ergonomia mediocre.

        • custer
          custer
          Rispondi

          .. Sfonda le tasche ;D

        • Danny
          Rispondi

          Ti invito ad usarlo per una settimana e mi darai ragione. È fantastico, ma obbliga all’uso a due mani sia per quanto riguarda la tastiera che il touch; se tenti l’uso ad una mano, è squilibrato per via della bassezza della tastiera e l’ampio display, ti cade. Nelle chiamate lunghe affatica la mano per via della sua larghezza e il braccio per il peso, ti spinge ad utilizzare il vivavoce (il miglior vivavoce mai visto). I tasti non sono molto sagomati come quelli del Bold9900 e Classic, che hanno dei veri e propri “inviti” per i polpastrelli, e ciò rende quasi impossibile sbagliare, ma sono più lisci e duri e alla lunga stancano nella digitazione. Potrei anche dirti che ovunque tu cerchi di metterlo, prima o poi te lo tieni in mano e stop, perché è largo e pesante e in tasca alla lunga, lo senti! Anche il tasto blocca schermo è posto in una posizione che ti obbliga alle contorsioni…insomma, un telefono spettacolare – anche se sotto sotto non ne ho mai capito fino in fondo il senso – ma con dei limiti.

  • Danny
    Rispondi

    BlackBerry Classic, resta per me il più bel BlackBerry con tastiera qwerty mai realizzato sia esteticamente, che ergonomicamente. Passport, il più innovativo. Lo Z10 il più elegante im assoluto, peccato per i materiali usati (tutta plastica).
    La mia classifica: 1.Classic; 2. Z10; 3.Bold 9900; 4.Bold 9700/9780; 5.Bold 9000; 6. Key Two; 7.Key One; 8.Passport; 9.Curve 8900; 10. Storm.

    •  Silvana 
      Rispondi

      Condivido la tua classifica tranne il secondo posto assegnato allo Z10, che per me resta il miglior touch di tutti i tempi. IPhone, in confronto e’ una schiappa. Ho visto usare iPhone 8 plus, schermo soddisfacente, colori vivaci anche un po’ innaturali, secondo me, ma è scattoso, un po’ arrogante. Mi darebbe fastidio.
      Lo swipe dello Z10 invece e’ diverso, e’ un inchino ai tuoi comandi, e’ douce…ma deciso, non perde un colpo.
      Ecco perché e’ avanzatissimo malgrado i suoi 6 anni di utilizzo ininterrotto , ancora oggi non ha nulla da invidiare ai nuovi telefoni….peccato davvero che per i motivi già noti non sarà riprodotto nemmeno in versione Android.
      Sono sicura tuttavia che uno full touch di nuova generazione, con il marchio BlackBerry, sarà dirompente.

      • Frank65
        Rispondi

        Silvana….ti applaudo!!! Mi raccomando….fedele al nostro mitico Z10!!

Leave a Comment