Alla luce degli¬†ultimi piani di BlackBerry con l’acquisizione di Cylance, il CEO di BlackBerry John Chen ha condiviso il suo approccio all’accesso legale e alle backdoor sul blog ufficiale dell’azienda.Il CEO BlackBerry, come spesso capita, esprime le sue opinioni attraverso il blog ufficiale con le seguenti parole;

John Chen: i prodotti BlackBerry non hanno backdoor

John Chen: i prodotti BlackBerry non hanno backdoor

I prodotti BlackBerry non hanno backdoor, perch√© alla fine, ci√≤ che vendiamo √® la fiducia.¬†I nostri clienti, alcune delle organizzazioni pi√Ļ influenti al mondo, hanno fiducia in noi per archiviare i loro dati in condizioni di sicurezza e questo √® ci√≤ che facciamo.

Tuttavia, poich√© c’√® confusione per alcuni, lavoriamo con le forze dell’ordine.¬†Come √® stato detto pi√Ļ volte, credo che le aziende non debbano porsi al di sopra del bene comune.

Per noi, c’√® un equilibrio tra cosa fare bene, ad esempio, aiutare ad arrestare i criminali e prevenire l’abuso delle violazioni della privacy dei cittadini.¬†Potremmo trovare questo equilibrio anche sotto pressione.¬†La nostra posizione era irremovibile e le nostre azioni sono la prova che siamo impegnati in questi principi.

Prendiamo in considerazione richieste legittime di accesso ai dati, come qualsiasi altra società stimabile al mondo. Questo non significa che BlackBerry abbia backdoor. Chiunque lo dice è sbagliato.

In BlackBerry, la nostra missione è proteggere i dati piuttosto che usarli e noi realizziamo questa missione sviluppando prodotti e servizi ultra sicuri con una protezione integrata nel loro design.

Nel mondo iperconnesso di oggi, la protezione dei dati e la sicurezza sono fondamentali, quindi ho dovuto dire questo per convincere i nostri clienti, partner, dipendenti, investitori e l’industria della sicurezza in generale che BlackBerry √® e sar√† sempre una societ√† che cerca di fornire Elevato livello di sicurezza e privacy dei dati.

Sotto la mia guida, i nostri prodotti non avranno mai backdoor. 

Questa è la promessa BlackBerry per tutti voi.