BlackBerry si prepara per il CES 2019

Il CES di quest’anno si svolgerà tra l’8 e l’11 gennaio 2019 a Las Vegas, e BlackBerry si sta preparando a questo evento, l’azienda ha divulgato un video promozionale per l’occasione.

Il video, che segue, offre un accenno di ciò che avverrà al prossimo CES 2019 che si terrà a Las Vegas.

BlackBerry si prepara per il CES 2019

BlackBerry si prepara per il CES 2019

“Quindi ecco cosa c’è da aspettarsi da BlackBerry al CES 2019? Sappiamo tutti che l’auto del futuro sarà integrata con un software al suo interno, e BlackBerry QNX sarà al centro di esso.”

Se avete intenzione di visitare il CES 2019, non dimenticate di andare allo stand di BlackBerry 7523 per vedere tutto ciò che mostreranno.

Recommended Posts
Showing 12 comments
  • Frank65

    Credo proprio che la divisione smartphone BlackBerry non vedrà la fine del 2019….

    • salvatore

      Perché dici questo? È una tua impressione oppure hai informazioni in merito? Grazie

      • silvana

        Frank non ha fede ma è ancora qui. Un motivo o più motivi ce li avrà pure lui.
        Fidati.

      • Frank65

        E’ solo una mia impressione, determinata anche dal fatto che non ho mai visto, sottolineo mai, in giro nessuno con un BBDroide…..

    • custer
      custer

      Tipico pensiero di “haters” che ci prospetta un futuro di dispositivo unico uguale per tutti.. Magari iPhone .. Auguri !

      • salvatore

        sono d’accordo in tutto e per tutto…

      • silvana

        Potete informarci di tutto, tenerci al passo con le novità, parlarci di altri brand in modo dettagliato e professionale, ma io se più sotto trovo un articolo con la parola BLACKBERRY interrompo all’istante la mia lettura e passo appresso.
        Non c’è feeling con Asu@Pixe@Sam@iPho@One@Elleggi@
        Nun me parlano, nun me dicon un tiub

    • silvana

      A quel punto me ne farò una ragione perché ripieghero’ su un bellissimo PUNKT MP02 e sarò felice per il resto della mia vita, perlomeno serena.
      Non vedrò tutta la pubblicità vergognosa imposta da Google e nemmeno perderò il tempo prezioso che invece impieghero’ per procacciarmi il nutrimento del mio cervello: libri, viaggi ed altro.
      Ma blackberry non mi lascerà mai ….questo è il segreto, perché ovunque mi giro avrò con me i suoi software in pol position, così pure lo stesso Punkt, costruito in Svizzera monta il software della sicurezza e la versione Mp02 ha pure internet!!!

      • Frank65

        Brava Silvana….condivido al 100%. Anche il pensiero sul Punkt

        • silvana

          Mi voglio aggiungere alla corsia preferenziale dei fedelissimi del brand, seguire gli sviluppi e le innovazioni dei dispositivi blackberry, tramite le info quotidiane dei redattori, stare con chi ha la mia stessa visione degli smartphones per utilità e prestazioni mobili in tutta sicurezza…….ma, non vorrei mai stare dalla mattina alla sera con due occhi gonfi a cercare le più impensabili soluzioni finalizzate solo all’uso quotidiano delle più comuni applicazioni.
          Non amo i social e questa non è una novità da sempre, ma sono passata ad Android per evitare di privarmi ancora nell’era moderna di accedere a servizi e applicazioni più indispensabili.
          In tutta franchezza non pensavo che mamma G potesse disturbarmi tanto.
          Il mio semplice scopo si collocava a metà strada tra il lavoro e l’utilizzo moderato e appropriato delle applicazioni. Per esempio prenotare un hotel, un volo dal treno su cui viaggio, risparmiando tempo e denaro.
          La pubblicità di Google è assordante ed anche prepotente. Si interpone con insistenza tra ciò che voglio e ciò che mi vuole propinare a tutti i costi.
          Ciò che dico non riguarda certamente i dispositivi BB, ma qualcosa di molto sottile quasi una insidia che entra senza bussare nella mia vita ordinata e cerca di scompigliare il metodo di lavoro impeccabile ereditato dal mio brand.
          Non so se sono riuscita ad esprimermi ma in tutta franchezza mi ci debbo ancora abituare alla tanto decantata modernità di Android .

  • silvana

    Vorrei tanto visitare la 52esima edizione del Consumer Electronic Show di Las Vegas, la più grande fiera mondiale della tecnologia per coglierne gli aspetti nascosti, quelli di cui non si parlerà mai nemmeno sui rotocalchi.
    L’appuntamento è nella città del Nevada dall’8 all’11 gennaio 2019 e sono previsti numeri di visitatori esorbitanti.
    Perché c’è da chiedersi, proprio ora che la pubblicità basterebbe da sola per far conoscere i modelli più innovativi dei dispositivi?
    Credo che in un mondo iperconnesso le novità non mancheranno inesorabilmente di stupirci e ancor più stenderanno un velo pietoso sugli attuali smartphone o