Le usiamo spesso durante la giornata e non per fini social, stiamo parlando di Google Chrome, YouTube, e Google Foto, applicazioni presenti su quasi tutti i dispositivi Android e quindi anche sui nostri BlackBerry con OS Android.

Alcune applicazioni Google si sono aggiornate nel Play Store e vogliamo segnalarvelo.

Non sono state rilasciate le novità delle seguenti applicazioni, quindi se ne riscontrate potete condividerle con noi.

Le uniche novità elencate per ognuna di essa sono;

Questa release include miglioramenti della stabilità e delle prestazioni.

8 COMMENTS

  1. Appena ricevuta questa mail : Il tuo account Google personale sarà disattivato il 2 aprile 2019. Hai ricevuto questa email perché hai un account consumer Google personale o gestisci una pagina Google .

    A dicembre 2018 abbiamo annunciato la nostra decisione di chiudere la versione consumer di Google ad aprile 2019 a causa del suo scarso utilizzo e delle difficoltà relative al mantenimento di un prodotto in grado di soddisfare le aspettative dei consumatori. Vogliamo ringraziarti di aver fatto parte di Google e fornirti indicazioni su come procedere, incluse le istruzioni su come scaricare le tue foto e altri contenuti.

    Il 2 aprile il tuo account Google e tutte le pagine Google che hai creato verranno chiusi e inizieremo a eliminare i contenuti degli account Google consumer. Anche le foto e i video di Google nel tuo archivio album e nelle tue pagine Google verranno eliminati. Puoi scaricare e salvare i tuoi contenuti, ma assicurati di farlo entro aprile. Tieni presente che le foto e i video di cui hai effettuato il backup in Google Foto non verranno eliminati……

      • Sarebbe molto utile un articolo ad hoc Ginevra sull’avviso di Google.
        Ho riacceso oggi per la prima volta il mio Z10 dal 4 dicembre, giorno in cui lho sostituito con il keytwo.
        La prima cosa che ho percepito è la leggerezza di OS 10.
        Una presa al cuore! Quando bastava poco per avere tanto, veramente tanto!!!

  2. Sospetterei che Google voglia passare ad altro software. Bel momento per Blackberry se così fosse. Google tira i remi in barca e lascia più spazio a chi se ne intende. Difatti gestisce un software che non vuole o non sa aggiornare con la stessa puntualità di
    blackberry !!
    Ahi ahi

Comments are closed.