La versione 5.3 di Telegram è disponibile nel Play Store

A distanza di pochi giorni Google Play rende disponibile una nuova versione dell’applicazione Telegram, la versione attuale è la 5.3.

La versione 5.3 di Telegram è disponibile nel Play Store con le seguenti novità;

NOVITÀ

Versione 5.3:

• Applica effetti di sfocatura e movimento agli sfondi chat in Impostazioni > Impostazioni chat > Sfondo chat.
• Imposta colori personalizzati come sfondi e applica motivi.
• Cerca nuovi sfondi per colore o argomento.
• Condividi e imposta sfondi tramite link che funzionano su tutte le piattaforme.
• Usa gli sfondi impostati su un dispositivo anche sugli altri dispositivi.
• Goditi una selezione di nuovi sfondi.

La versione 5.3 di Telegram è disponibile nel Play Store
Vi ricordo che la community di BlackBerryClic ha un canale Telegram che troverete a questo indirizzo.
Recommended Posts
Showing 21 comments
  • Stefano
    Rispondi

    io uso Signal che usa crittografia militari. per la sicurezza credo sia il top

  • Ismaele
    Rispondi

    Telegram in Oman non funzionava ,molti governi tolgono la possibilità di usarlo.

    • Silvana
      Rispondi

      Perché i governi la bloccano?

      • Ismaele
        Rispondi

        Presumo perché a differenza di whatsapp non si possa guardare i contenuti delle chat….presumo. Un mio caro amico informatico mi ha detto che è molto più sicura di whatsapp. Cosa confermata da un signore che suona con me, il quale un suo amico gli ha detto che dietro a whatsapp c’è un traffico di dati spaventoso!

        • Silvana
          Rispondi

          Non possiamo ragionare su ciò che pensano gli amici degli amici.
          Inoltre entrambe le piattaforme di Telegram e di WhatsApp ci sono protocolli differenti per la privacy.
          Telegram adotta l’autodistruzione della chat per cui impossibile intercettare i dati DOPO averli distrutti. Ma se malauguratamente la distruzione avvenisse con qualche attimo di ritardo, o venisse impedita di volontariamente, diverrebbe all’istante un libro aperto per qualsiasi scopo.
          Inoltre le chiavi di accesso sono lasciate sul Server di Telegram (CIFRATURA HOME MADE) ed in teoria la garanzia che tali chiavi non vengano cedute a terzi è a forte rischio.
          WhatsApp invece usa end-to-end un protocollo assai più collaudato, anche se divenuto un sistema modificato dalle backdoor, lasciate di proposito per i noti motivi governativi, DI CUI NON SAPPIAMO SE VEICOLANO I DATI ALTROVE.

          • Ismaele
            Rispondi

            Non sarei così convinta sulla bontà di whatsapp anzi! Meglio starne alla larga!

            • Silvana
              Rispondi

              Ismaele come ti ho già detto, ho solo 5 conta importanti su whatsapp , per i quali debbo avere WhatsApp, altrimenti avrei gia abolito questa ghiottona di batteria.

            • Silvana
              Rispondi

              Purtroppo non abbiamo, allo stato attuale, alternative migliori quanto diffuse a WhatsApp. E lo dico con cognizione di causa.
              BBM sarebbe l’alternativa coi fiocchi ma almeno in Italia non è per nulla diffusa.

              • Ismaele
                Rispondi

                Ma lo era anche quando non si poteva inviare un pdf, ne cancellare ecc tante cose che sia bbm e Telegram facevano già. Secondo me la gente è talmente pecora che ha associato whatsapp =unica soluzione per mandare messaggi gratis….ma.

              • Ismaele
                Rispondi

                https://www.money.it/Whatsapp-o-Telegram-migliore-per-privacy-funzionalita-a-confronto

                A differenza di WhatsApp, Telegram non ha la crittografia end-to-end come impostazione predefinita, per cui in caso di attacco hacker ai server, i dati degli utenti e i contenuti scambiati non saranno al sicuro da occhi indiscreti. In ogni caso, seppur protette da crittografia end-to-end, le chat di WhatsApp possono essere spiate usando WhatsApp Web o altri metodi.

                • Silvana
                  Rispondi

                  Ismaele se dovessi proprio sostituire whatsapp e non potendo scegliere bbm in quanto poco diffuso, sceglierei senz’altro la nuova App di sms poiché rappresenta la nuova frontiera della messaggistica veloce su GSM.
                  Gratuita e sicura non ha bisogno di 4G per funzionare. per ora è allo stato grezzo ma l’innovazione di questa App ci sconvolgerà.

          • Ismaele
            Rispondi
  • Silvana
    Rispondi

    Potrei già dire di essere d’accordo con gli SMS per i quali si vanta una copertura GSM del 100% ed una distribuzione omogenea dell’App messaggi.
    Una nuova App chiamata Dostupno ma che attualmente è allo stato grezzo. Dovrebbe comunque sfruttare una nuova tecnologia innovativa.

  • Silvana
    Rispondi

    Scusate i miei reply . ho riscritto i post perché non comparivano nell’immediato.

  • Silvana
    Rispondi

    Telegram, nelle premesse una buona app ma mi risulta destrutturata per due motivi essenziali: manca di videochiamate e di crittografia end-to-end.
    Nel suo stile piuttosto vicina a Facebook, ricca di gadget e carrettate di Gif malefiche, manca purtroppo di essenzialità, sobrietà, e sicurezza, direi ancora molto lontana dalle potenzialità di BBM diffusa purtroppo molto più in Indonesia e India.

    • Luc
      Rispondi

      lo sono al 100% favorevole all’uso del BBM per le sue qualità però è troppa sconosciuta. normalmente cerco di proporre a i miei contatti di lasciare WA ed emigrare a Telegram o BBM però alla fine preferiscono in pochi unirsi a Telegram e nessuno a BBM, la gente ancora pensa che quest’ultimo è solo una messaggistica esclusiva per chi ha dispositivi BlackBerry …

      •  Silvana 
        Rispondi

        Sono daccordissimo . Spero che si possa giungere presto ad una messaggistica vera, sicura e protetta. Se non fosse per alcune chat di famiglia, in tutto 5, eliminerei anche whatsapp.
        Inconcepibile che una sola applicazione possa buttare la batteria sul lastrico in continuazione.

  • Silvana
    Rispondi

    help!

  • Silvana
    Rispondi

    help!

  • Silvana
    Rispondi

    Una App che può essere un’alternativa a WhatsApp, ma parecchio destrutturata, non ha videochiamate e nemmeno è crittografata. Credo che strizzi l’occhietto a Facebook, un po’ chiassosa, con una carrettata di Giffonerie da web.
    Nulla a che vedere con la sobrietà e la sicurezza di BBM.

Leave a Comment