Video intervista di John Chen a Bloomberg

Parlando dalla RSA Conference tenutasi a San Francisco, il CEO di BlackBerry John Chen è stato intervistato da Amanda Lang e Shery Ahn di Bloomberg per discutere una vasta gamma di argomenti in vista del 35 ° anniversario di BlackBerry.

In discussione, l’acquisizione di Cylance di BlackBerry, l’importanza di AI e Machine Learning per BlackBerry, quale tipo di crescita gli investitori BlackBerry possono aspettarsi ed alle battaglie sui brevetti di BlackBerry con Facebook o Twitter.

Ovviamente, nessuna intervista sarebbe completa senza porre domande sulle preoccupazioni sulla Cina, di Huawei e del settore tecnologico, ma Chen ha fatto notare che tali preoccupazioni non riguardano BlackBerry, a causa della limitata attività di BlackBerry, l’azienda ha partner che sviluppano software auto.

Video intervista di John Chen a Bloomberg

Guardiamo insieme la video-intervista

Video intervista di John Chen a Bloomberg

Recommended Posts
Showing 2 comments
  • Silvana
    Rispondi

    Molto carina l’intervista Bloomberg al sornione Chen.
    In effetti i temi affrontati sono diversi e il CEO con molta tranquillità, da uomo munito di autocontrollo e autoironia, ha risposto serenamente senza esporsi minimamente.
    Una sola virgola nelle sue parole vale quanto un macigno.
    Ma la scalata Blackberry lui dice riguarda:
    – Cybersecurity indispensabile alla connessione 5G
    – AI in Automotive laddove nulla può essere trascurato.
    – Recepimento dei comandi in codice su macchine attraverso la tecnologia del partner Cylence
    – Controversie Huawei che non toccano Blackberry, lui dice.
    Quest’ultimo punto per la verità mi sa tanto di un gattone acquattato che all’improvviso molla una zampata al bocconcino prelibato (smartphones) .

  • Silvana
    Rispondi

    Dalle affermazioni di Alex Thurber leggo:
    Il sistema operativo Android di BlackBerry è ora incluso anche nei dispositivi IoT, Android funziona in parallelo con il sistema operativo real-time QNX di BlackBerry, che è ampiamente utilizzato nel settore automobilistico ed è già in esecuzione in 120 diversi tipi di veicoli.
    Continua, poi:
    BlackBerry prevede di distribuire il proprio sistema operativo (QNX) su altri dispositivi, ma i dettagli non sono ancora chiari.
    Chen invece abbassa il livello di guardia quando dice che nella diatriba HUAWEI non può riguardare Blackberry, perché la produzione è poca roba.
    Mi chiedo chi sono i produttori hardware dei dispositivi in Automotive ove viene installato il software Blackberry?
    Perché nel settore automobilistico Android funziona già in parallelo con il sistema real time del QNX e sugli smartphone ciò non accade??
    Ragion per cui TCL un giorno potrà prodursi tutto ciò che vuole col proprio marchio, ma NON con il QNX.

Leave a Comment