Molti giornali, anche autorevoli, in questi giorni stanno dedicando alcuni articoli al nostro Brand, con parole che esprimono la consapevolezza che BlackBerry esiste, ma noi non abbiamo mai avuto dubbi.

In questo articolo, e parliamo del primo de Il Sole 24 Ore, poichè il secondo, IlCirotano, lo ha solo riportato, e probabile anche il terzo, Le Soir, evidenziano quanto gli interessi dell’azienda si siano spostati sull’IoT, in tutti i settori, spaziando da quelli industriali, mezzi di trasporto a quelli in campo medico.

Ecco gli articoli di cui vi ho parlato;

In realtà non ci dicono nulla di più di ciò che noi già conosciamo, e in sostanza dicono tutti la stessa cosa,  BlackBerry è un marchio leader in sicurezza e affidabilità, ma che ha messo da parte i dispositivi mobili.

Sinceramente non credo sia cosi, è verissimo che il brand canadese ormai non produce più dispositivi, ma ha partners che producono i suoi device con il proprio marchio, TCL ed Alcatel, e il tutto viene seguito dall’azienda nel rispetto della sicurezza e privacy.

Non abbiamo più OS proprietario, BB10, ma le applicazioni BlackBerry native, su ogni dispositivo lanciato, fanno la differenza.

La rinascita di BlackBerry fà notizia

Tutti noi sappiamo che un dispositivo BlackBerry ha fatto sempre la differenza, per designe, i materiali, l’eleganza, e sarò ripetitiva ma ‘BlackBerry è stile di vita’, voi mi direte ma dov’è la novità?

La rinascita di BlackBerry fà notizia, ma la notizia è che se ne parla di BlackBerry, e non se ne sparla.

Un ringraziamento a Nelik, un nostro utente che stamani ci ha segnalato l’articolo di Le Soir (Belgio).