Facebook, è proprietaria anche della famosa applicazione di messaggistica instantanea WhatsApp, ma lo è anche di Instagram, alcuni mesi fà si parlava di un cambio nome di queste app ed il momento, almeno per WhatsApp, è arrivato.

Non è un vero e proprio cambio nome diciamo che l’azienda ha aggiunto un suffisso a WhatsApp, e cioè WhatsApp di Facebook.

Anche per Instagram verrà aggiunto il suffisso “ di Facebook”  una scelta fatta per far capire immediatamente agli utenti chi gestisce le due app.

All’interno del Google Play Store e dell’App Store si leggerà questo nome, mentre sulla schermata dello smartphone gli utenti continueranno a leggere solamente “WhatsApp” e “Instagram”.

A cosa è dovuto questo cambio di nome? Molto probabilmente si tratta di uno dei primi passi per l’unificazione delle infrastrutture delle tre app di messaggistica di proprietà di Facebook: Messenger, WhatsApp e Instagram Direct.

WhatsApp diventa WhatsApp di Facebook

Questo cambiamento è visibile con l’ultimo aggiornamento che abbiamo avuto in questi giorni, insieme ad altre novità che vi segnaliamo, anche se tra le novità non compare la modifica del nome;

NOVITÀ

Ora puoi richiedere un’impronta digitale per sbloccare WhatsApp.
Tocca Impostazioni > Account > Privacy > Blocco con impronta digitale e attiva Sblocca con impronta digitale.

Non è certo una novità il fatto che Facebook stia lavorando in questa direzione, l’obiettivo è creare un unico ecosistema nel quale un utente può utilizzare indistintamente una delle tre applicazioni per inviare un messaggio a un proprio amico. Il lavoro di unificazione delle tre applicazioni, però, sarà molto lungo e sarà necessario aspettare almeno un altro paio di anni.