AWS e BlackBerry uniscono le forze per accelerare l’innovazione con la nuova piattaforma dati per veicoli intelligenti, vediamo insieme i particolari di questo accordo, annunciato ieri attraverso un comunicato stampa, da fonte ufficiale.

Amazon Web Services, Inc. (AWS), una società Amazon.com, Inc. (NASDAQ: AMZN), e BlackBerry Limited (NYSE: BB, TSX: BB ), leader mondiale nel software e nei servizi di sicurezza intelligenti, ha annunciato un accordo globale pluriennale per sviluppare e commercializzare IVY, la piattaforma dati per veicoli intelligenti di BlackBerry. BlackBerry IVY è una piattaforma software scalabile e connessa al cloud che consentirà alle case automobilistiche di fornire un modo coerente e sicuro per leggere i dati dei sensori del veicolo, normalizzarli e creare approfondimenti fruibili da tali dati sia localmente nel veicolo che nel cloud. 

Le case automobilistiche possono utilizzare queste informazioni per creare servizi di bordo reattivi che migliorano l’esperienza di conducente e passeggero.

BlackBerry IVY risolve un problema critico di accesso, raccolta e gestione dei dati nel settore automobilistico. Le auto e i camion moderni sono costruiti con migliaia di parti di molti fornitori diversi, con ogni modello di veicolo che comprende un set unico di componenti hardware e software proprietari. Questi componenti, che includono una crescente varietà di sensori per veicoli, producono dati in formati unici e specializzati.

Le competenze altamente specifiche richieste per interagire con questi dati, così come le difficoltà di accedervi dall’interno di sottosistemi di veicoli contenuti, limitano le capacità degli sviluppatori di innovare rapidamente e portare nuove soluzioni sul mercato. BlackBerry IVY risolverà queste sfide applicando l’apprendimento automatico a tali dati per generare intuizioni e inferenze predittive.

BlackBerry IVY supporterà più sistemi operativi per veicoli e implementazioni multi-cloud per garantire la compatibilità tra modelli e marchi di veicoli. Si baserà sulle capacità di BlackBerry QNX per la visualizzazione e la normalizzazione dei dati dalle automobili e sull’ampio portafoglio di servizi di AWS, comprese le funzionalità per IoT e machine learning. BlackBerry IVY funzionerà all’interno dei sistemi embedded di un veicolo, ma sarà gestito e configurato in remoto dal cloud. Di conseguenza, le case automobilistiche otterranno una maggiore visibilità sui dati dei veicoli, controllo su chi può accedervi e capacità di edge computing per ottimizzare la velocità e l’efficienza dei dati vengono elaborati. Con le capacità integrate di BlackBerry IVY, le case automobilistiche saranno in grado di offrire nuove caratteristiche, funzionalità.

Amazon Web Services e BalckBerry IVY, nasce un accordo globale pluriennaleAd esempio, BlackBerry IVY potrebbe sfruttare i dati del veicolo per riconoscere il comportamento del conducente e condizioni pericolose come strade ghiacciate o traffico intenso e quindi consigliare al conducente di abilitare le funzioni di sicurezza del veicolo pertinenti come il controllo della trazione, l’assistenza al mantenimento della corsia o il cruise control adattivo. 

IVY potrebbe quindi fornire alle case automobilistiche un feedback su come e quando vengono utilizzate tali caratteristiche di sicurezza, consentendo loro di effettuare investimenti mirati per migliorare le prestazioni del veicolo. Inoltre, i conducenti di veicoli elettrici potrebbero scegliere di condividere le informazioni sulla batteria della propria auto con reti di ricarica di terze parti per prenotare in modo proattivo un connettore di ricarica e personalizzare il tempo di ricarica in base alla posizione corrente del conducente e ai piani di viaggio.

BlackBerry IVY potrebbe anche fornire approfondimenti ai genitori di conducenti adolescenti che potrebbero scegliere di ricevere notifiche personalizzate in base alle informazioni fornite dai sensori del veicolo quando il numero di passeggeri nel veicolo cambia, quando il conducente sembra inviare SMS, distrarsi o non osservare i limiti di velocità, o quando il livello di occupazione del veicolo supera la soglia di sicurezza desiderata dai genitori. Allo stesso modo, i genitori di neonati potrebbero ricevere un promemoria per attivare il blocco di sicurezza per bambini quando il veicolo rileva un bambino sul sedile posteriore.

BlackBerry IVY consentirà alle case automobilistiche di comprimere la sequenza temporale per creare, distribuire e monetizzare nuove applicazioni di bordo e servizi connessi su più marchi e modelli di veicoli. Invece di investire in soluzioni una tantum conformi all’ingegneria unica di diversi modelli di veicoli (come fanno oggi), le case automobilistiche che utilizzano BlackBerry IVY saranno in grado di sfruttare diversi tipi di dati come elementi costitutivi comuni per nuovi servizi che potrebbero funzionare in un gamma di modelli. 

Le case automobilistiche saranno in grado di utilizzare le interfacce di programmazione delle applicazioni (API) della piattaforma per condividere dati e output con i loro team di sviluppo software, dando loro la possibilità di innovare, proteggendo allo stesso tempo la privacy e la sicurezza dei clienti controllando chi può accedere ai dati del veicolo e delle app e che livello di dettaglio.

Inoltre, BlackBerry IVY renderà più facile per le case automobilistiche collaborare con un pool più ampio di sviluppatori per accelerare la creazione di nuove offerte che forniscono prestazioni del veicolo migliorate, costi ridotti per manutenzione e riparazioni e maggiore praticità. Ad esempio, analizzando i dati sulle prestazioni in tempo reale, le case automobilistiche potrebbero riconoscere i primi segni di parti potenzialmente difettose, distribuire codice per identificare i veicoli interessati, notificare i conducenti interessati ed eseguire richiami mirati. Le case automobilistiche saranno in grado di distribuire e aggiornare in remoto il software dalla Cloud Console della piattaforma (un’interfaccia web per la gestione di BlackBerry IVY) per migliorare continuamente la funzionalità del sistema.   

“I dati e la connettività stanno aprendo nuove strade per l’innovazione nel settore automobilistico e BlackBerry e AWS condividono una visione comune per fornire alle case automobilistiche e agli sviluppatori informazioni migliori in modo che possano fornire nuovi servizi ai consumatori”, ha affermato John Chen, Presidente esecutivo e CEO , BlackBerry. “Questa piattaforma software promette di portare un’era di invenzioni nell’esperienza a bordo del veicolo e di contribuire a creare nuove applicazioni, servizi e opportunità senza compromettere la sicurezza, la protezione o la privacy dei clienti. Siamo lieti di espandere la nostra relazione con AWS per realizzare questa visione e fornire BlackBerry IVY “.

“AWS e BlackBerry consentono a qualsiasi casa automobilistica di reinventare continuamente l’esperienza del cliente e trasformare i veicoli da componenti tecnologiche fisse in sistemi in grado di crescere e adattarsi alle esigenze e alle preferenze dell’utente”, ha affermato Andy Jassy, ​​CEO di Amazon Web Services, Inc.:

“Attraverso questo sforzo congiunto con BlackBerry, forniremo alle case automobilistiche le informazioni, le capacità, l’agilità e la velocità di cui hanno bisogno per prosperare in un mondo sempre più connesso. Mentre le case automobilistiche cercano di correre avanti nelle loro trasformazioni digitali, BlackBerry IVY consente loro di costruire i loro marchi e di stabilire lo standard per i servizi di veicoli connessi in tutto il settore automobilistico “.

Per ulteriori informazioni su BlackBerry IVY e sulla disponibilità generale, visitare https://blackberry.qnx.com/en/aws .