All’inizio di questa settimana, un tribunale federale della California ha approvato una clausola presentata da MobileIron che respinge con pregiudizio le affermazioni che MobileIron ha presentato all’inizio di quest’anno affermando che BlackBerry ha tentato “estorcere” MobileIron alla stipula di un contratto di licenza di brevetto. Di conseguenza, MobileIron dovrà pagare i costi di BlackBerry e le spese legali per difendersi da tali affermazioni. 

 

Nella sua denuncia presentata all’inizio di quest’anno, MobileIron ha affermato che BlackBerry ha tentato un “estorsione civile” inviando a MobileIron avvisi di violazione di brevetto. Ma come BlackBerry ha sostenuto durante la causa, gli sforzi di BlackBerry per far valere i suoi diritti di brevetto sono stati sempre appropriati e le affermazioni contrarie di MobileIron erano sia “abusive” che “senza merito”. Il rigetto delle affermazioni di MobileIron rivendica la posizione di BlackBerry e la correttezza delle pratiche di licenza di BlackBerry.

BlackBerry vince il contenzioso contro MobileIron“BlackBerry è un pioniere nella sicurezza mobile e nel software aziendale e ha sempre sostenuto le sue tecnologie e pratiche di licenza”, ha affermato Steve Rai, Chief Financial Officer, BlackBerry. “Siamo lieti che queste affermazioni senza merito siano state definitivamente messe a tacere e continueremo a difendere con forza la posizione di BlackBerry. Apprezziamo il cambiamento di direzione che Ivanti, il nuovo proprietario di MobileIron, ha intrapreso rispetto a questa tuta e non vediamo l’ora di lavorare con loro per riconciliare i restanti elementi aperti “.

 

Il portafoglio di BlackBerry comprende circa 38.000 brevetti e applicazioni in tutto il mondo che coprono una vasta gamma di tecnologie tra cui comunicazioni wireless, infrastruttura di rete, acustica, messaggistica, software aziendale, sistemi operativi, virtualizzazione e sicurezza informatica.