L’integrazione migliorata di BlackBerry UEM e Microsoft 365 consentirà alla forza lavoro di essere più sicura e produttiva da qualsiasi luogo

BlackBerry Limited (NYSE: BB; TSX: BB) ha migliorato l’integrazione di BlackBerry® Unified Endpoint Manager (UEM) e Microsoft 365, in modo che le aziende possano beneficiare della leadership di BlackBerry nella sicurezza mentre utilizzando i prodotti di produttività di Microsoft. 

I clienti BlackBerry UEM e Microsoft 365 possono ora usufruire di una versione sicura BlackBerry dell’autenticazione moderna nel cloud, oltre agli ambienti locali. Inoltre, l’integrazione tra BlackBerry UEM e Microsoft Azure Active Directory (Azure AD) è stata migliorata per fornire autenticazione sicura e accesso condizionato.  

“BlackBerry UEM consente alle organizzazioni e agli utenti finali di essere produttivi da qualsiasi luogo, in modo sicuro. Gli ultimi diciotto mesi hanno sottolineato l’esigenza intransigente che sicurezza e produttività vadano di pari passo”, ha affermato Billy Ho, Vicepresidente esecutivo di Spark Product Engineering, BlackBerry. “Le aziende di tutto il mondo utilizzano sia BlackBerry UEM che Microsoft 365 ogni giorno e siamo lieti di consentire loro di proteggere i propri dati e potenziare la propria forza lavoro attraverso queste integrazioni”.

“Le tecnologie digitali stanno presentando alle aziende nuovi modi di fare affari”, ha affermato Wangui McKelvey, General Manager, Microsoft 365, Microsoft. “I nostri clienti scelgono Microsoft 365 per strumenti di produttività e collaborazione che offrono un’elevata produttività. Insieme a BlackBerry, porteremo tutto questo al livello successivo e forniremo alle aziende lo standard per una produttività sicura”.

Per ulteriori informazioni su BlackBerry UEM, visitare BlackBerry.com/UEM .